Detrazione Fiscali: il punto

Con la legge di Stabilità (n. 147 del 27/12/2013) confermate per tutto l'anno 2014 le percentuali di detrazione ed i limiti di spesa già in vigore per il corrente anno, mentre nel 2015 le percentuali di detrazione scenderanno al 40% ed al 50%.

Recupero Edilizio: per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio abitativo, compresi gli impianti tecnologici, la detrazione per unità immobiliare sarà:

- nel 2014 del 50% con un limite di spesa di 96.000 Euro
- nel 2015 del 40% con un limite di spesa di 48.000 Euro
- dal 2016 del 36% con un limite di spesa di 48.000 Euro

Risparmio energetico: per gli interventi finalizzati al risparmio energetico su qualsiasi tipologia di immobile, per privati cittadini, soggetti con partita IVA e società, la detrazione, da calcolare sui limiti di spesa già oggi vigenti differenziati per tipologia di interventi, sarà:

- nel 2014 del 65%
- nel 2015 del 50%
- dal 2016 sarà assorbita dalla detrazione del 36%

Per individuare la percentuale della detrazione spettante, occorrerà fare riferimento alla data di effettuazione del bonifico per i privati, mentre alla data di conclusione dei lavori per i soggetti con partita IVA e per le società.

Per gli interventi eseguiti sulle parti comuni condominiali o che interessano tutte le unità immobiliari di cui è composto il condominio, la detrazione spetterà nella misura del 65% fino al 30 giugno 2015 e del 50% fino al 30 giugno 2016.


- nel 2014 sino al 30/06/2015 del 65%
- dal 01/07/2015 sino al 30/06/2016 del 50%

<<torna indietro


home
Impianti Autonomi
Impianti Centralizzati
Contabilizzazione calore
Realizzazioni
Richiesta
Area Riservata
Links Utili


Normative
Consulta e scarica i testi di legge

>> leggi tutto

Site Map