La contabilizzazione e la termoautonomia negli impianti di riscaldamento centralizzati

La contabilizzazione del calore, ampiamente utilizzata nei paesi del Nord Europa, è un sistema tecnologico che, nei condomini con impianto di riscaldamento centralizzato, permette di regolare in modo autonomo la temperatura in ogni unità immobiliare e ripartire le spese in base ai consumi individuali.
In questo modo si ottiene un sensibile risparmio sul consumo di combustibile. L'intervento è possibile anche negli edifici di più vecchia costruzione caratterizzati da impianto di distribuzione a colonne montanti, con un costo compreso tra i 100 ed i 140 Euro a termosifone.
Per l'installazione è necessaria una delibera condominiale, a maggioranza semplificata, per l'approvazione dei lavori. L'adozione del sistema già prevista in caso di sostituzione del generatore di calore è resa obbligatoria per tutti gli impianti esistenti, tra il 2012 ed il 2014 in base alla potenza e vetustà dell'impianto.


La termoregolazione

Su tutti i corpi scaldanti viene installata una valvola termostatica che consente la regolazione della temperatura ambiente. La valvola raffredda il termosifone al raggiungimento della temperatura programmata e lo riscalda di nuovo quando necessario. Nel complesso del condominio questo meccanismo diminuisce la quantità di acqua in circolazione nell'impianto, diminuendo l'attività della caldaia e determinando il risparmio energetico.
Opere necessarie in centrale termica

Per integrare alla perfezione il sistema di termoregolazione introdotto e regolare le variazioni di pressione dovute all'apertura e alla chiusura delle valvole termostatiche è necessaria l'installazione in centrale termica di una pompa a giri variabili controllata da inverter. Il costo dell’intervento - € 600,00÷2.000,00 dipende dalle caratteristiche dei circolatori ed è da ripartire sull'intero condominio.
La contabilizzazione

Su tutti i corpi radianti viene installato un contatore di calore elettronico che consente di rilevare il consumo di ogni termosifone. L'installazione è molto semplice e l'intervento, pur necessitando di tecnici specializzati, è veloce e non necessita di lavori di muratura o cablaggi. I contabilizzatori hanno al loro interno un sistema radio che ne permette la lettura anche dall'esterno dell'unità immobiliare.
La ripartizione delle spese
Al termine della stagione le spese condominiali di riscaldamento sono ripartite tra le unità immobiliari in proporzione alle letture dei contatori di calore. Una parte minoritaria della spesa, a discrezione del condominio, continua ad essere suddivisa secondo i criteri millesimali, a compensazione dei costi comuni e delle dispersioni di calore dell'impianto di riscaldamento.


       
Richiedi Preventivo Gratuito                            

home
Impianti Autonomi
Impianti Centralizzati
Contabilizzazione calore
Realizzazioni
Richiesta
Area Riservata
Links Utili
 
Normative:
consulta e scarica i testi di legge

Scarica>>



Site Map